Scuole di Yoga

Ashtanga Vinyasa Yoga

ASHTANGA VINYASA YOGA è una disciplina yogica di antica tradizione, riscoperta e rivalutata nel secolo scorso dai maestri indiani Sri T. Krishnamacharya (uno fra i più insigni maestri di yoga dell’epoca moderna) e Sri K. Pattabhi Jois, suo discepolo.

Focalizzata, nel suo approccio iniziale, sull’esecuzione dinamica degli asana, questa disciplina porta il praticante a migliorare la condizione fisica, mentale ed emozionale.

Gli asana vengono eseguiti con una tecnica particolare: in una sequenza fissa predeterminata e concatenati l’uno all’altro grazie al sistema del vinyasa, che consiste nel coordinare ogni movimento con la corrispondente inspirazione o espirazione, utilizzando la tecnica respiratoria chiamata ujjay, che provoca un respiro sonoro.

La respirazione ujjay, praticata insieme alle posture, induce lo studente a un lavoro completo di grande beneficio, per cui il corpo diventa sempre più forte, flessibile, stabile e sano, raggiungendo livelli spesso impensati. 

L’esercizio fisico svolto costantemente e secondo le proprie possibilità (che aumentano con la pratica stessa), impegna anche la mente in modo profondo: coinvolta dallo sforzo corporeo e indotta dal respiro, la mente diventa inevitabilmente più concentrata e calma. Scoprendo nuovi schemi di reazione positivi e adeguati, che il praticante vede poi riproporsi inaspettatamente e con naturalezza anche nella vita quotidiana.

L’intenso lavoro fisico e l’esperienza di nuovi stati mentali determinano una maggiore sensibilità e una più attenta capacità di ascolto, che portano ad aprirsi in modo nuovo a se stessi e agli altri. Si inizia così un cammino nella sfera emotiva e spirituale, che nella vita quotidiana risulta spesso difficile da intraprendere, ma che con la pratica yogica può diventare di più facile approccio e aiutare a sciogliere blocchi talvolta profondi.

L’Ashtanga Vinyasa Yoga, partendo quindi dal fisico, coinvolgendo la mente e toccando poi in profondità il livello emozionale, risveglia e porta ad un più alto grado di consapevolezza, agevolando il contatto e l’unione tra questi tre importanti aspetti della vita di ognuno. Tale “unione”, che è del resto il significato più rappresentativo della parola yoga, conduce alla coerenza fra questi tre stati del proprio essere e all’armonia tra quest’ultimo e la società. 

Lo yoga porta un miglioramento sostanziale nella vita delle persone proprio perché si raggiunge uno stato interiore di maggior equilibrio e serenità. 

L’Ashtanga Vinyasa Yoga è rivolto a tutti senza distinzione di età, sesso, religione, appartenenza, esperienza, condizione fisica e psicologica; è per tutti coloro che desiderano migliorare la propria vita senza la paura di mettersi in discussione. 

E’ seriamente consigliato imparare questa tecnica da un insegnante esperto, istruito e formato secondo la tradizione.

Elena De Martin

 

Nessuno ha ancora commentato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *